Albina Dealessi è nata a Lu (Al) nel 1949 e risiede a Conzano (Al). Ha iniziato il suo percorso artistico con l'apprendimento delle varie tecniche di decorazione sulla porcellana frequentando laboratori e corsi d'arte ad Alessandria e Milano. Sempre presso studi di numerosi artisti ha iniziato a dipingere preferibilmente tele ad olio, acquerelli e collages anche di grandi dimensioni. Frequentando il corso di xilografia presso Belle Arti di Vercelli ha avuto la possibilità di trarre dai colori lasciati nei precedenti lavori le FORME che attualmente sono alla base dei suoi progetti di lavoro. Stampa personalmente con lastre che sovrappone per ottenere FORME a più colori.
Principali mostre espositive dal 2006: Spazio La Nisolina a Lu (Al), Museo Etnografico di Alessandria (2008), S. Paul de Vence (Francia), Villa Serra di Sant'Olcese (Ge), Sala Consiliare di Lu (2014 e 2016), Museo Diocesano di Lu, SpazioArte di Gavi, Calcagno Art Studio di Venezia in concomitanza con la Biennale d' Arte del 2011, Goethe Institute a Friburgo (Germania), Villa Vidua di Conzano(Al), Teatro Comunale di Riva Valdobbia (Vc). Ha partecipato alle Fiere d'Arte di Genova, Reggio Emilia e Padova, a mostre collettive alla Libreria Bocca di Milano, Villa Giulia di Verbania, Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, Art Commission Palazzo Ducale di Genova, Palazzo Monferrato di Alessandria, Padiglione Tibet in diverse città italiane, Castello dei Paleologi a Casale Monferrato ed a tutte le edizioni di M.A.C. Mostra d'Arte Contemporanea a Lu nello Spazio La Nisolina. Nel 2011 all'interno del Padiglione Italia allestito a Torino per la 54° Biennale di Venezia è stata presente nel Padiglione Tibet.

Albina Dealessi was born in Lu in 1949 and lives in Conzano. She started her artistic career by learning a variety of techniques to decorate porcelain, in workshops in Alessandria and Milan. She continued her studies with a range of artists and began to paint, with a preference for oil, water colours and collages on big canvases. Going to an engraving course, through the "Belle Arti" in Vercelli, Albina had the possibility to extract the colours used in her previous work - FORME or SHAPES - to use as a base for her projects in progress. She prints her own images using metal sheet engraving, overlaying coloured images to created multicoloured FORME.
Her main exhibitions since 2006: The Nisolina Artisitc Space in Lu (Al)The Ethnographic Musuem in Alessandria (2008) Diocesano di Lu, SpazioArte in Gavi, Calcagno Art Studio di Venezia duringthe festival Biennale d' Arte del 2011, Goethe Institute in Friborg (Germany), Villa Vidua di Conzano(Al), Teatro Comunale (local theatre) in Riva Valdobbia. Albina took part in the Fiered'Arte in Genoa, Reggio Emilia and Padua, A collaborative exhibition at the bookshop Libreria Bocca in Milan, Villa Giulia di Verbania, Museum dei Campionissimi in Novi Ligure, Art Commission Palazzo Ducale di Genoa, Palazzo Monferrato in Alessandria,the Tibetan Pavillion inseveral different cities in Italy, the Castello dei Paleologi in Casale Monferratoand in all the editions of the M.A.C Contemporary Art exhibitions, Mostra di Arte Contemporanea, in Lu in the gallery "Spazio La Nisolina". In 2011 in the Italian Pavillion, decorated in Turin for the 54th biannual celebration of Venice, her work was present in the Tibetan Pavillion.

Per contatti e-mail: albina.dealessi@libero.it

HOME